News & Curiosity

Spalla di maiale

Tra i vari tagli del maiale, la spalla è il zona che occupa la parte superiore degli arti anteriori del suino. Si tratta di un muscolo abbastanza coriaceo dato che viene sottoposto ad un consistente carico di lavoro, ma è comunque molto saporito.

La spalla del maiale viene divisa in due parti:

  • La fesa
  • Il muscolo

La fesa è la parte più pregiata e tenera che viene utilizzata anche nella produzione del salame mentre il muscolo invece, essendo più duro, viene utilizzo tra gli insaccati che richiedono la cottura come per esempio: il cotechino, la mortadella, il würstel e il salame cotto.

La spalla invece come pezzo intero si usa per ricavare il cotto di spalla, un insaccato molto simile al prosciutto cotto per il quale invece viene utilizzata la coscia del suino. Questo è un taglio molto saporito che può essere utilizzato anche in cucina, lesso e brasato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *